Un portavoce del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Democratica di Corea ha risposto così alla domanda dell’agenzia di stampa nordcoreana KCNA sulla crescente pressione degli Stati Uniti nei confronti del Governo di Pyongyang: “Gli Stati Uniti stanno ingannato l’opinione pubblica sostenendo che l’intenzione della Corea del Nord di denuclearizzare la penisola coreana sarebbe il risultato delle cosiddette sanzioni e pressioni. Allo stesso tempo gli Stati Uniti dichiarano che non allenteranno le sanzioni fino a che la Corea del Nord non rinuncerà completamente alle sue armi nucleari e che si adopereranno per inasprire la situazione dispiegando risorse strategiche sulla penisola e occupandosi della questione dei ‘diritti umani’ contro la Corea del Nord.

Gli Stati Uniti stanno deliberatamente provocando la Corea del Nord nel momento in cui la situazione nella penisola coreana sta evolvendo verso la pace e la riconciliazione grazie allo storico vertice Nord-Sud e alla dichiarazione di Panmunjom.

Questo atto americano non può che essere interpretato come un pericoloso tentativo di rovinare l’atmosfera appena costruita di dialogo e riportare la situazione al punto di partenza.

Non aiuteranno la pace le valutazioni sbagliate degli USA che scambiano le intenzioni pacifiche della Corea del Nord come un segno di debolezza e le loro continue pressioni e minacce militari contro di noi”.

 


 

Acquista il libro su Amazon o dalla Casa Editrice!

“Se Mira, se Kim” è un romanzo ucronico ambientato nel 2021 in un’Italia che è diventata stalinista dopo la Rivoluzione del 1948 ed è alleata della Corea del Nord del Grande Maresciallo Kim Jong Un. Nel contesto di una storia alternativa, il libro è un viaggio nelle ideologie Juche e marxista-leninista e racconta ciò che è stato ed è il Socialismo nel mondo reale.

Sinossi (descrizione)Autore (Andrea Marsiletti)