I dirigenti del Partito e del Governo della Repubblica popolare democratica di Corea hanno celebrato la festa del 1 maggio insieme ai lavoratori di tutto il Paese.

Si sono recati nelle istituzioni, stabilimenti industriali, cantieri e fattorie per congratularsi con gli operai, i lavoratori agricoli e gli intellettuali.

Hanno poi deposto cesti e mazzi floreali ai piedi delle statue del Presidente Kim Il Sung e del Leader Kim Jong Il e ai ritratti e mosaici che ritraggono le loro immagini sorridenti rendendo loro omaggio.

Hanno celebrato i Leader nei musei rivoluzionari.

Si sono poi uniti ai lavoratori che praticavano sport, intrattenimenti o specialità artistiche chiedendo loro di rimanere fedeli alla guida del Leader Supremo Kim Jong Un e di mostrare al mondo l’impressionante ed eroico coraggio degli operai dello Juche impegnati nella loro marcia rivoluzionaria.

Spettacoli fuochi di artificio hanno concluso la festività del 1 maggio, colorando di rosso il cielo di Pyongyang.

 


 

Acquista il libro su Amazon o dalla Casa Editrice!

“Se Mira, se Kim” è un romanzo ucronico ambientato nel 2021 in un’Italia che è diventata stalinista dopo la Rivoluzione del 1948 ed è alleata della Corea del Nord del Grande Maresciallo Kim Jong Un. Nel contesto di una storia alternativa, il libro è un viaggio nelle ideologie Juche e marxista-leninista e racconta ciò che è stato ed è il Socialismo nel mondo reale.

Sinossi (descrizione)Autore (Andrea Marsiletti)