“L’intero mondo sta guardando a questo storico summit”. Lo ha detto il leader nordcoreano Kim Jong-un, in merito al faccia a faccia di martedì con il presidente Donald Trump, al premier di Singapore Lee Hsien Loong, nelle parti iniziali dell’incontro aperte ai media.

Le misure di sicurezza a Singapore sono state portate ai massimi livelli nel giorno dell’arrivo del presidente Donald Trump e del leader nordcoreano Kim Jong-un, in vista dello storico summit che i due avranno martedì. Rafforzati presenza della polizia, posti di blocco e barriere di cemento a protezione delle “aree di evento speciale”, la cui designazione da parte del governo di Singapore copre il periodo 10-14 giugno.

Kim Jong-un è arrivato a Singapore a bordo dell’aereo privato di Air China, un Boeing 747-4J6 partito in mattinata da Pyongyang e usato dal governo cinese per il trasporto dei funzionari di governo, incluso il presidente Xi Jinping. E’ quanto riportano i media di Singapore.

Anche il presidente americano Donald Trump è arrivato a Singapore. L’Air Force One è atterrato, secondo le immagini in diretta della tv Channel NewsAsia, alla Paya Lebar Air Base, nella zona centro-orientale dell’isola dopo un volo di circa 17 ore dal Canada dove il tycoon ha partecipato al summit G7.

Papa: ‘Colloqui Singapore assicurino futuro pace’ – “Desidero nuovamente far giungere all’amato popolo coreano un particolare pensiero nell’amicizia e nella preghiera. I colloqui che avranno luogo nei prossimi giorni a Singapore possano contribuire allo sviluppo di un percorso positivo che assicuri un futuro di pace per la penisola coreana e per il mondo intero”. Lo ha detto papa Francesco all’Angelus. “Per questo preghiamo il signore. E tutti insieme preghiamo la Madonna, regina della Corea, che accompagni questi colloqui”, ha quindi aggiunto recitando con i fedeli un’Ave Maria. (Ansa)

 


 

Acquista il libro su Amazon o dalla Casa Editrice!

“Se Mira, se Kim” è un romanzo ucronico ambientato nel 2021 in un’Italia che è diventata stalinista dopo la Rivoluzione del 1948 ed è alleata della Corea del Nord del Grande Maresciallo Kim Jong Un. Nel contesto di una storia alternativa, il libro è un viaggio nelle ideologie Juche e marxista-leninista e racconta ciò che è stato ed è il Socialismo nel mondo reale.

Sinossi (descrizione)Autore (Andrea Marsiletti)