Nella giornata di ieri il Leader supremo Kim Jong Un ha ispezionato la fabbrica di Chongjin che produce borse e zaini.

Il sopralluogo ha rilevato che il Comitato provinciale del Partito del nord Hamgyong non sta seguendo la politica del Comitato Centrale che prevede siano messi a disposizione degli scolari tutti gli oggetti necessari: “Sta lavorando in modo superficiale, privo di spirito rivoluzionario. Non ha neppure realizzato una Sala di progettazione. Gli ambienti non sono all’altezza.”

Ciò premesso il livello di produzione delle borse della fabbrica è alto, così come le capacità dei dipendenti. I colori e le dimensioni degli zaini sono adeguati.

Kim Jong Un ha invitato a realizzare le spalline degli zaini con una spugna più spessa, due volte più spessa, affinchè i ragazzi non provino alcun dolore mentre trasportano il materiale scolastico.

Ha reso noto che è necessario riesaminare al ribasso il prezzo degli oggetti, compresi i notebook e le borse Mindulle, dopo aver ascoltato l’opinione dei cittadini.

Kim Jong Un ha sottolineato l’esistenza di un problema nel lavoro del Comitato provinciale del Partito, dichiarandosi comunque certo che esso vorrà correggere i suoi errori nel minore tempo possibile, per garantire un sempre più alto livello di qualità della vita al Popolo e di sviluppo economico dell’area.