Kim Jong Un, insieme alla moglie Ri Sol Ju, ha visitato la fabbrica di zaini dei soldati disabili di Wonsan.

Il Maresciallo ha raccomandato la massima cura nella produzione e nella scelta delle materie prime: “È intenzione del nostro Partito fornire ai bambini e studenti quaderni, cartelle, oggetti e uniformi scolastici di grande qualità così da stimolare il loro patriottismo fin dall’infanzia.”

Kim Jong Un ha poi sottolineando l’importanza di valorizzare il ruolo dei soldati disabili. In questo senso ha chiesto al Comitato provinciale del Partito di supportare la fabbrica e di contribuire così a far prosperare la Rivoluzione.