Nei giorni scorsi il leader supremo Kim Jong Un ha visitato la fabbrica di cosmetici Sinuiju insieme alla moglie Ri Sol Ju.

All’inizio si è recato nelle stanze dedicate alla storia della Rivoluzione e poi della fabbrica, emozionandosi davanti alle foto esposte dei leader Kim Il Sung e Kim Jong Il.

“E’ stato Kim Il Sung a portare l’industria cosmetica nel Paese e a scegliere il sito di questa industria ai piedi di un’accogliente montagna nella pittoresca zona meridionale di Sinuiju con la sua acqua pulita” ha dichiarato Kim Jong Un.

I tecnici lo hanno accompagnato nei vari scompartimenti della fabbrica e nella sala dei campioni, spiegandogli le modalità produttive, in particolare per gli shampoo per capelli e saponi.

Kim Jong Un, apprezzando il lavoro svolto, si è raccomandato di procedere a ulteriori miglioramenti tecnici perchè questi cosmetici sono molto popolari tra la gente e molto richiesti. Ha sottolineato la necessità di spingere in avanti la ricerca per migliorare la qualità dei prodotti e la loro varietà in base al gradimento degli acquirenti, alla loro età e caratteristiche.

Ha sottolineato che il contenitore ricopre un ruolo importante per la valorizzazione del cosmetico e quindi ha dato istruzioni affinchè vengano prodotti contenitori di varie forme, dimensioni e colori adatti al gusto e alle esigenze degli utenti, per consentirne l’utilizzo anche come regali o souvenir.

Ha poi incaricato i funzionari di realizzare a Pyongyang un negozio alla moda per i cosmetici con il marchio Pomhyanggi, ribadendo che tutte queste attività servono per migliorare il tenore di vita delle persone.