Jo Yong Sam, direttore generale del Ministero degli Esteri della Repubblica popolare di Corea, interrogato dai giornalisti in merito alla possibilità di un incontro tra la delegazione nordcoreana e quella americana durante le Olimpiadi invernali, ha smentito questa possibilità che in questi giorni era stata adombrata dal portavoce del Dipartimento di Stato USA: “Noi non abbiamo mai implorato un dialogo con gli Stati Uniti né oggi nè per il futuro. Lo diciamo in modo esplicito: non abbiamo intenzione di incontrare la parte degli Stati Uniti durante il soggiorno in Corea del Sud. La presenza della nostra delegazione in Corea del Sud è solo per partecipare alle Olimpiadi. Non useremo questo evento sportivo delle Olimpiadi invernali come leva politica. Non c’è la necessità di farlo.”

 


 

 

Acquista il libro in formato cartaceo su Amazon!

“Se Mira, se Kim” è un romanzo ucronico ambientato nel 2021 in un’Italia che è diventata stalinista dopo la Rivoluzione del 1948 ed è alleata della Corea del Nord del Grande Maresciallo Kim Jong Un. Nel contesto di una storia alternativa, il libro è un viaggio nelle ideologie Juche e marxista-leninista e racconta ciò che è stato ed è il Socialismo nel mondo reale.