In Corea del Nord è molto alta l’attenzione nei confronti degli uccelli migratori. In particolare tale protezione è garantita dalla legge a tutela della biodiversità votata nel novembre Juche 98 (2009).

Secondo un’indagine dello Stato, sono 420 le specie di uccelli elencate come uccelli migratori. Il numero di riserve e di zone umide a loro disposizione è di 30 su oltre 200 presenti nel Paese. In tali riserve le specie migratorie sono verificare e contate.

Anche lo scambio e la cooperazione internazionali crescono. L’anno scorso la Corea del Nord ha aderito alla Convenzione di Ramsar e alla Partnership per la Flyway dell’Asia orientale-Australasia.

Da quest’anno il secondo sabato di maggio e ottobre saranno designati come “Giornata degli uccelli migratori” scandita dallo slogan “Unificare le nostre voci per la conservazione degli uccelli”.

 


 

Acquista il libro su Amazon o dalla Casa Editrice!

“Se Mira, se Kim” è un romanzo ucronico ambientato nel 2021 in un’Italia che è diventata stalinista dopo la Rivoluzione del 1948 ed è alleata della Corea del Nord del Grande Maresciallo Kim Jong Un. Nel contesto di una storia alternativa, il libro è un viaggio nelle ideologie Juche e marxista-leninista e racconta ciò che è stato ed è il Socialismo nel mondo reale.

Sinossi (descrizione)Autore (Andrea Marsiletti)