“La libertà di stampa nel racconto delle esperienze sul campo tra Primavera Araba, Africa, Corea del Nord e Bielorussia”.

E’ questo il titolo dell’evento di formazione dei giornalisti organizzato dall’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna (4 crediti formativi) con il patrocinio del Comune di Parma che si terrà il 1 marzo dalle ore 09.30 al Palazzo del Governatore.

RELATORI:

1. Andrea Marsiletti, giornalista pubblicista (autore del libro “Se Mira, se Kim”), “La stampa in Corea del nord. L’esperienza a Pyongyang di un giornalista italiano”

2. Anatolij Gulyaev, giornalista bielorusso, “Bielorussia: la libertà di stampa, com’è, e come appare in Europa occidentale”

3. Brahim Maarad, giornalista professionista, “La libertà di stampa prima e dopo la Primavera Araba con particolare riferimento all’Egitto”

4. Giusy Baioni, giornalista pubblicista, “Libertà di stampa e regimi subsahariani”

 


 

Acquistalo in formato cartaceo su Amazon!

“Se Mira, se Kim” è un romanzo ucronico ambientato nel 2021 in un’Italia che è diventata stalinista dopo la Rivoluzione del 1948 ed è alleata della Corea del Nord del Grande Maresciallo Kim Jong Un. Nel contesto di una storia alternativa, il libro è un viaggio nelle ideologie Juche e marxista-leninista e racconta ciò che è stato ed è il Socialismo nel mondo reale.

Sinossi (descrizione)Autore (Andrea Marsiletti)