Sono stati piantati numerosissimi alberi all’interno della campagna nazionale per l’ambiente in corso in Corea del Nord.

La stazione forestale di Anju City, nella provincia di South Phyongan, ad esempio, ha consolidato le proprie tecniche di coltura dei vivai sulla base delle condizioni atmosferiche regionali e produce una grande quantità di alberi che pianta sulle montagne, anche con l’aiuto dei militari. Ha realizzato un moderno sistema di irrigazione a risparmio d’acqua e di produzione di humus e sementi, coinvolgendo l’asilo nido.

I dipendenti sono attivi nel rimboschimento dell’area e nella prevenzione di incendi e malattie delle specie.

Il dirigente Pak Sok afferma: “Con una profonda comprensione dell’importanza del nostro dovere, lavoriamo con spirito patriottico per rendere le montagne dorate e fitte di boschi, guidati dalle direttive che il leader supremo Kim Jong Un ci ha esplicitato suo discorso di Capodanno.

 

 


 

Acquista il libro su Amazon o dalla Casa Editrice!

“Se Mira, se Kim” è un romanzo ucronico ambientato nel 2021 in un’Italia che è diventata stalinista dopo la Rivoluzione del 1948 ed è alleata della Corea del Nord del Grande Maresciallo Kim Jong Un. Nel contesto di una storia alternativa, il libro è un viaggio nelle ideologie Juche e marxista-leninista e racconta ciò che è stato ed è il Socialismo nel mondo reale.

Sinossi (descrizione)Autore (Andrea Marsiletti)