In un articolo di sabato il giornale nordcoreano Rodong Sinmun ha ripercorso i grandi meriti del Partito dei Lavoratori della Corea che “ha compiuto un lungo viaggio lungo la sua orbita senza alcun minimo errore o deviazione nell’attuazione della linea politica, portando le cause umane, socialiste e dell’indipendenza a una brillante vittoria.”

“Il Partito dei Lavoratori ha salvato il movimento socialista dalla crisi alla fine del secolo scorso, quando esso ha subito una grave battuta d’arresto” continua il Rodong Sinmun. “Con le sue idee ha ispirato molti partiti comunisti, operai e progressisti nella lotta comune, stimolando il popolo rivoluzionario alla lotta per la ricostruzione del socialismo. Il tutto grazie alle guide di leader eccezionali: il presidente Kim Il Sung e il presidente Kim Jong Il hanno illuminato il movimento socialista, così come oggi sta facendo il leader supremo Kim Jong Un, un altro uomo impareggiabile.”